MUSTARDELA

La mustardela, prodotto tipici della tradizione gastronomica 34,5 della Val Pellice, è un salume povero, nato per recuperare 13,4 interamente le parti del maiale come la testa, la gola, la lingua, le cotenne e il sangue.

Ogni ottobre a Bobbio Pellice, in occasione dei festeggiamenti per la discesa delle mandrie e dei greggi dall’alpeggio, viene organizzata la Sagra della Mustardela, durante la quale vengono preparati diversi piatti a base di questo prodotto.

AREA DI PRODUZIONE

Val Pellice, Val Chisone e Val Germanasca (provincia di Torino)

STAGIONALITÀ

È prodotto da settembre ad aprile, ma è presente tutto l'anno

NUMERO INDICATIVO DEI PRODUTTORI DI RIFERIMENTO E QUANTITATIVI DI PRODOTTO DISPONIBILE

I produttori di Mustardela riconosciuti dal Presidio Slow Food e dal Paniere sono cinque. Nonostante il numero esiguo, il prodotto è reperibile sul mercato tutto l'anno, con un picco tra ottobre e febbraio.

PROCESSO DI LAVORAZIONE

Per preparare la Mustardela si utilizza il sangue di maiale raccolto durante la macellazione, il quale viene unito ad un trito grossolano di carni lessate, come testa, cotenna, orecchie, lingua, polmoni, etc. e ad un trito di ciccioli e cipolle. Alcuni preferiscono insaporire l’impasto con del vino rosso aromatizzato con la cannella. Questo composto, salato e pepato, viene infine insaccato nel budello bovino (torta), legato e lessato.

CONSIGLI PER IL CONSUMO

Conservazione. Conservare tra i 0 – 4°C.
Consumo. Si può gustare fresco, tagliato a fette e accompagnato dal pane, patate o polenta.
Abbinamenti consigliati. Accompagnato con patate o polenta.
Vini. SI consiglia l’abbinamento con vini come il Pinerolese Rosso DOC, Pinerolese Rosato DOC, Barbera, Freisa, Bonarda DOC, Doux d’Henry DOC.

CONSORZIO DI TUTELA / ASSOCIAZIONE DI RIFERIMENTO

Associazione produttori Mustardela
Sede di riferimento: Maslè & Salumè srl, via Maestra 68, Bobbio Pellice.

Presidente: Giovanni Michelin Salomon,
Cell. 328 2113732 – E-mail: tanti.sapori@gmail.com

INDICAZIONI NUTRIZIONALI

Ingredienti: sangue di suino, magro suino di testa, fegato di suino, ciccioli (grasso suino, aromi, sale), cotenna, cipolla lessata, porro lessato, spezie, sale. La Mustardela risulta pastosa e morbida in bocca e caratterizzata da un sapore speziato, vagamente agrodolce.

Valori nutrizionali medi di un sanguinaccio:

Energia (kcal/100 g) 379 

(kJ/100g) 1584

Grassi (g/100g) 34,5 

di cui saturi (g/100g) 13,4

Carboidrati (g/100g) 1,3

di cui zuccheri (g/100g) 1,3

Proteine (g/100g) 14,6

Sale (g/100g) 1,7